08 February 2012

Happy Wednesday to all!!!

Felice mercoledì a tutti!!!

07 February 2012

Charles Dickens

Charles John Huffam Dickens è uno dei miei scrittori inglesi preferiti, nacque a Portsmouth il 7 febbraio 1812 ed oggi si festeggia il 200° anniversario della sua nascita!!!
State tranquilli, non vi tedierò raccontandovi la sua storia, quella oggi potete trovarla ovunque in rete e su itWikipedia - enWikipedia, però un paio di "cosine" in suo ricordo voglio dirvele anch'io.

Innanzitutto desidero pubblicare l'immagine del bellissimo logo che Google gli ha dedicato perché mi piace! ^__^



Dickens fu proprio un grande scrittore ed è considerato uno dei precursori di quei romanzi denominati "sociali", in effetti se ci si vuole fare un'idea il più veritiera possibile sull’Inghilterra dell’800 un suo libro è l'ideale in quanto nelle sue opere è possibile trovare una descrizione molto accurata della situazione e degli stili di vita dei ceti sociali più bassi.
E' proprio in virtù di questo che in alcuni paesi molto poveri, durante la prima e la seconda guerra mondiale, molte persone che non potevano permettersi di andare a scuola utilizzarono i suoi romanzi più popolari per studiare la storia dell'800.
Vorrei inoltre scrivere di una cosa che non tutti sanno e che io ho scoperto grazie alla carissima Isobel -Argante- : il Natale come lo conosciamo oggi è "nato" proprio grazie a Charles Dickens!

Di seguito riporto una parte del post scritto da Argante (chi desiderasse leggere l'originale clicchi QUI):
"Il Natale come lo conosciamo noi oggi, ricco di buoni propositi, carità, doni per i bimbi, senso della famiglia e alberi luminosi e splendenti non è sempre stato così... In effetti noi festeggiamo il Perfetto Natale Vittoriano. Tutto ciò che amiamo di questo dolce periodo nasce attorno al 1840, anzi... nel 1843....
Era un grigio inverno in Inghilterra e un certo Charles Dickens decise di pubblicare un breve romanzo... si intitolava A Christmas Carol: un testo suggestivo, saggio, un po' polemico (per l'epoca), pieno di fantasia, buoni propositi e magia.... Fu un immediato successo. (A proposito: ma quanti Scrooge conoscete? Io ahimè moltissimi....) Quel libro divenne la pietra miliare del NOSTRO Natale. In quegli anni vennero inventati i Biglietti di Auguri (dei quali parleremo nel prossimo post o giù di lì), i Crakers... e si iniziò a pensare all'avvento come ad un periodo da dedicare ai bisognosi, alla bontà, alla generosità, alla famiglia e ai bambini. I negozi di giocattoli fiorirono (anche se solo per i bambini benestanti), e gli alberi di Natale divennero il must assoluto!..." 

...Io adoro "A Christmas Carol" è uno dei miei racconti preferiti insieme a "Alice in Wonderland" di L.Carrol!!!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...